Le Carte dei Nat su "libriblog.com"

 

Riportiamo di seguito l’articolo comparso su “libriblog.com

NAT

 

  • Titolo: Le carte dei Nat
  • Autore: Selene Calloni Williams
  • Editore: Edizioni Mediterranee
  • ISBN: 9788827221709
  • Pagine: 120
  • Prezzo: € 24,90

ACQUISTA QUI

Selene Calloni Williams è una studiosa di sciamanismo che ha incentrato le proprie ricerche e i propri studi sulle trance estatica, sulle tecniche per l’ampliamento della coscienza e su tutte quelle pratiche che possono aiutarci a metterci in contatto con i nostri avi. I suoi studi di psicogenealogiasono diventati talmente tanto importanti da portare Selene Calloni Williams a collaborare con molte importanti università in tutto il mondo.

Selene Calloni Williams ci accompagna nelle sue ricerche attraverso questo testo “Le carte dei Nat” edito dalle Edizioni Mediterranee, un testo ideale per tutti coloro che vogliono approfondire la materia della psicologia transgenerazionale, per tutti coloro che vogliono farlo per motivi di lavoro e di studio ovviamente ma anche per  semplici curiosi che vogliono scoprire se sia davvero possibile mettersi in contatto con i propri antenati.

Le carte dei Nat prendono origine in Birmania. I Nat sono infatti secondo la cultura birmana degli dei che vivono sul monte Popa, i nostri antenati sostanzialmente che dall’alto guardano le nostre vite ed influiscono su di esse. Attraverso lo studio di queste carte e della cultura birmana si arriva a capire che i nostri antenati ci utilizzano come strumenti per portare a termine ciò che loro hanno iniziato sulla terra, che noi siamo esseri indipendenti e capaci di decidere in modo autonomo della nostra vita ma siamo anche collegati al nostro passato da un filo invisibile che può determinare il nostro stesso destino.

Gli antenati possono decidere di influire quindi sul nostro presente per cercare di portare a termine l’obiettivo di un popolo intero, per cercare di portare a termine ciò che loro hanno iniziato in vita o semplicemente per cercare di soddisfare un loro personale e specifico desiderio. Mettersi in contatto con i propri antenati, mettersi in contatto con le generazione del passato, può quindi essere un modo per riuscire a comprendere più approfonditamente se stessi e il proprio presente.

Possiamo credere o meno a questi eventi ma le parole di Selene Calloni Williams sono un vero e proprio documento che ci aiuta a comprendere la cultura del popolo birmano, un documento che ci aiuta ad immergersi in una credenza che molti altri popoli hanno voluto vedere come reale, un documento ricco di informazioni dettagliate e di ricerche scientifiche.

Post recenti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi